20 mar 2016

Dopo aver erogato più di 9 milioni di litri di acqua fresca naturale e frizzante, dissetando visitatori da tutto il mondo, le Casette dell’Acqua di Expo 2015 trovano nuova vita, sempre al servizio della cittadinanza e per la promozione dell’acqua a Km zero, buona, sicura, controllata.

Domenica 20 Marzo una folla di curiosi, complice anche la splendida giornata primaverile, ha accolto la nuova arrivata in Via XXV Aprile a Cassina de’ Pecchi.

Le prossime ricollocazioni delle Case dell’Acqua modello Expo 2015 sono presso i comuni di Bollate, Canegrate, Cernusco sul Naviglio, Cinisello Balsamo, Garbagnate Milanese, Gorgonzola, Gudo Visconti, Lainate, Magenta, Marcallo con Casone, Noviglio, Pieve Emanuele, Robecchetto con Induno, Rodano, Senago, Sesto San Giovanni e Solaro.