05 giu 2016

La ricollocazione delle Case dell’Acqua di Expo 2015 non si ferma, anzi…Sabato 4 e Domenica 5 Giugno abbiamo fatto doppietta.

Sabato 4 Giugno la Casetta Expo2015 di Solaro, installata in Piazza Grandi, dopo una breve pausa post-Expo, ha ripreso la sua normale attività alla presenza del Sindaco Diego Manenti e del Presidente di Cap Holding Alessandro Russo.

“Il Comune di Solaro” ha raccontato il sindaco, Diego Manenti “si è aggiudicato la Casa dell’Acqua che per sei mesi era stata installata nella piazzetta Brasile in Expo, grazie a una proposta che riguarda piazza Grandi, punto di riferimento di tutta la comunità di Villaggio Brollo. Il quartiere, sorto nel dopoguerra al confine tra i Comuni di Solaro, Limbiate e Ceriano Laghetto, è collocato al margine del Parco delle Groane: 3800 ettari di area protetta regionale a nord della grande metropoli milanese”.

Domenica 5 Giugno è stata la volta dell’apertura della Casetta Expo 2015 di Gudo Visconti al Parco AVIS di Via Verdi. Non poteva mancare il taglio del nastro ed il brindisi alla presenza del Sindaco Omar Cirulli e del Presidente di Cap Holding Aòssandro Russo, oltre ai numerosi cittadini accorsi per l’evento.

“Quando abbiamo installato le Case dell’Acqua in Expo abbiamo sottolineato subito che avrebbero avuto un futuro dopo l’esposizione universale: entro la fine dell’anno tutte e 18 le nostre casette saranno di nuovo attive nel territorio, all’insegna dell’economia circolare, un fronte su cui l’azienda sta investendo tempo e risorse con il programma CAP21, impegni di sostenibilità” ha commento il presidente di CAP Alessandro Russo.